Nicola Dutto presenta E.R.A. un evento dedicato alle biciclette a pedalata assistita

In programma domenica 28 luglio a Beinette (CN), la manifestazione prevede diversi percorsi che si snodano tra i luoghi più suggestivi del cuneese
Milano, 19 luglio 2019 – Si svolgerà domenica 28 luglio, con partenza da Beinette (CN) nel parco Rifreddo, E.R.A.E Bike Ride Adventure, la manifestazione organizzata dal pilota Nicola Dutto, riservata esclusivamente alle biciclette Mountain Bike a pedalata assistita, che porterà i partecipanti alla scoperta di luoghi caratteristici delle Prealpi cuneesi.

Le iscrizioni sono aperte online e il giorno dell’evento dalle ore 9 alle ore 10 presso la sede OAC in via Sandro Pertini 7. I concorrenti potranno scegliere se partecipare da soli oppure formare una squadra di massimo quattro persone, su un percorso più semplice di avvicinamento o uno più tecnico, realizzato per i più esperti. Nel corso della giornata sarà possibile avventurarsi su diversi tracciati downhill e uphill, sfruttando la capacità di orientamento si dovranno raggiungere vari waypoints posizionati tra le tappe.

La gara si svolgerà dalle 10:30 alle 16:30 con le premiazioni finali previste alle 18.00.

Per il programma completo dell’evento e per seguire le attività di Nicola Dutto: www.oac-nicoladutto.com

La passione per la moto ha accompagnato Nicola Dutto da quando aveva 22 anni fino ad oggi: il pilota cuneese è un campione di motociclismo che si è distinto dal 2004 al 2009 per due vittorie a livello europeo nella categoria Baja, oltre a due titoli italiani. Nel 2010 ha subito un grave incidente ma grazie alla sua tenacia è tornato a gareggiare nel mondo che gli appartiene: nella polvere e nel fango delle corse.
Nel 2012 Nicola Dutto, grazie ad alcune modifiche alla sua moto, è risalito infatti in sella alla Ktm e ha potuto correre la Baja Espana Aragon in Spagna (500 km in due tappe), una competizione di riferimento in Europa. Nel 2013 è riuscito a gareggiare alla Baja 500 in Messico, 800 km nonstop su un tracciato particolarmente difficile e faticoso. Quel giorno è stato il primo pilota paraplegico a gareggiare nel Mondiale Desert Race. Nel 2017 e nel 2018 Dutto ha portato a termine anche il Merzouga Rally e Hearts of Morocco. Nel gennaio 2019 ha partecipato invece alla Dakar, il rally raid più duro al mondo, ed è stato il primo pilota paraplegico a correre nella categoria moto. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: