La storia di Giant: dalla fondazione ai giorni nostri

Giant è stata fondata nel 1972 con una missione ben precisa: creare biciclette di qualità e migliorare così la qualità di vita dei ciclisti. Dall’inizio, l’innovazione e le capacità manufatturiere sono stati due degli elementi chiave alla base del successo del noto marchio taiwanese.

Tutto ha avuto inizio con i telai leggeri in cromo. L’abilità Giant nel produrre biciclette di alta qualità con un prezzo accessibile ha permesso a moltissimi ciclisti di provare una nuova esperienza in bicicletta.
Da allora, Giant è pioniera nei processi di progettazione più all’avanguardia che coinvolgono la produzione di telai in carbonio e alluminio. Giant ha introdotto per prima la bicicletta in fibra di carbonio, Cadex 980 C, rivoluzionando i prodotti da strada con il celebre Compact Road Design.
Nel segmento delle mountain bike, il sistema di sospensione attivo Maestro ha posto le basi per un nuovo livello di prestazioni nel fuoristrada.

Da oltre quattro decadi, Giant si è concentrata nello sviluppo di nuove strategie di produzione che le hanno permesso di diventare il leader nella produzione di biciclette e accessori di qualità.
Con oltre 12.000 punti vendita autorizzati in tutto il mondo, Giant vuole creare le condizioni per coinvolgere tutte le tipologie di consumatori, da chi sceglie una bicicletta per tutti i giorni a quelli che cercano prodotti da gara.

Le biciclette Giant hanno vinto Campionati del Mondo, sono stati insignite con riconoscimenti internazionali. Ma cosa ancora più importante, hanno conquistato i cuori dei ciclisti che scelgono l’affidabilità Giant e fanno del ciclismo una parte fondamentale della loro quotidianità.

I punti cardine della storia:

Giant viene fondata da King Liu

1972 – Giant viene fondata da King Liu: La Giant Manufacturing Company è fondata a Taiwan da King Liu (nell’immagine, a destra, con il CEO Tony Lo). Guidata dall’esperienza pluriennale di King, l’azienda inizia la produzione di biciclette che diventeranno in pochi anni tra le più famose e apprezzate al mondo.

 

 

Nasce il marchio

1981 – Nasce il marchio: Nasce il marchio Giant. Le biciclette marchiate Giant sono lanciate sul mercato, prima di tutto a Taiwan e in seguito in Europa, Nord America e nelle altre nazioni del mondo.

 

 

FIBRA DI CARBONIO PER TUTTI

1987 – Fibra di carbonio per tutti: Giant introduce sul mercato la prima bicicletta in fibra di carbonio. La Cadex 980 C con tubazioni in fibra di carbonio e capicorda in alluminio, è considerata il primo tentativo al mondo di produrre una bicicletta da strada in fibra di carbonio affidabile e di qualità per il pubblico.

Mountain Bike Team
1995 – Mountain bike team: Giant sponsorizza la prima formazione di Coppa del Mondo, che comprendeva tra le sue fila anche il leggendario corridore americano John Tomac e la star norvegese del Cross Country Rune Hoydahl.
COMPACT ROAD DESIGN
1997 – Compact road design: Il primo telaio Compact Road è introdotto e utilizzato dalla sqaudra Pro Tour ONCE. Con un tubo orizzontale drammaticamente inclinato e un triangolo posteriore compatto, il nuovo design aumenta significativamente la rigidità, migliora la maneggevolezza e ne riduce il peso. Il corridore Joseba Beloki guiderà la Giant TCR (Total Compact Road) vincendo due tappe del Tour de France.
SOSPENSIONE ATTIVA MAESTRO
2004 – Sospensione attiva Maestro: Giant introduce la tecnologia Maestro Suspension. Questa innovazione dedicata ai prodotti della gamma Off-Road presenta quattri punti di infulcro capaci di neutralizzare le forze della pedalata e della frenata, garantendo alla sospensione di restare pienamente attiva su tutte le tipologie di tracciato.
RIDE LIKE KING
2007 – Ride like King: King Liu e un gruppo di 15 ciclisti in un Tour di Taiwan condividono il messaggio che Giant vuole promuovere attraverso alcuni valori chiave quali salute ed educazione ambientale. King continuerà questa missione nel 2009 con un viaggio di 1.668 km da Beijing a Shanghai, proseguendo nel 2010 con i 5 giorni del “Green World on Wheels” attraverso i Paesi Bassi.
Liv/giant is launched

2008 – Lancio del marchio Liv/Giant: Liv/Giant, un nuovo marchio dedicato alle cicliste, viene fondato con nuove bici, abbigliamento e negozi in tutto il mondo.

Rabobank Cycling Team
2009 – Rabobank cycling team: Giant sigla un accordo con la formazione Pro Tour Rabobank. Il corridore della squadra olandese Denis Menchov vince il Giro d’Italia del Centenario in sella alla Giant TCR Advanced SL.

I RICONOSCIMENTI EUROBIKE
2010 – I riconoscimenti eurobike: Giant vince un Eurobike Award per la quarta volta consecutiva. I modelli CityStorm (2007), CitySpeed (2008), Accend (2009), e nel 2010 MIO e Twist Esprit si aggiudicano i prestigiosi riconoscimenti messi in palio dall’International Forum Design nel corso dell’annuale fiera di settore a Friedrichshafen.
Celebrating 40 Years

2012 – Celebrando i 40 anni: Quattro decenni dopo la sua fondazione come azienda manifatturiera, Giant continua la sua missione di ispirare la passione per il ciclismo creando le bici e le attrezzature più innovative e di alta qualità.

27.5 Wheel Technology
2013 – Ruote da 27,5″: Giant diventa il primo grande produttore a introdurre una gamma completa di bici da fuoristrada con innovativa tecnologia a 27,5 ruote.
Grand Tour Success!
2017 – Successo al Giro d’Italia: Il team Sunweb ha avuto la sua stagione migliore in assoluto correndo su biciclette e attrezzature Giant. Tom Dumoulin ha vinto il titolo generale al Giro d’Italia, dando alla squadra la sua prima vittoria in assoluto. Più tardi quella stagione al Tour de France, Warren Barguil ha vinto la classifica del Re delle Montagne e Michael Matthews ha vinto la classifica a punti, assegnando alla squadra due dei premi più ambiti del Tour, la maglia da scalatore a pois e la maglia da velocista verde.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: